Toggle navigation

Il processo di fermentazione

Fare birra è un'arte antica. Il primo riferimento scritto scritto alla birra risale al 1800 aC circa ed è un canto di lode a Ninkasi, la dea sumera della birra. Tuttavia le prove della produzione di birra in Mesapotamia risalgono al 3500 a.C.

Il processo di base non è cambiato in modo significativo nei successivi 5000 anni, ma i prodotti risultanti lo sono sicuramente.

In primo luogo un grano è stato inumidito per farlo germogliare, rilasciando zuccheri dall'interno del grano. Quindi è stato essiccato per la conservazione. Quando era tempo di fermentare, il grano veniva aggiunto all'acqua e poi lasciato fermentare. Mentre ora aggiungiamo lieviti molto specifici per creare i profili di sapore di birre diverse, gli antichi produttori di birra farebbero affidamento sui lieviti selvatici che entrano in contatto con il liquido. Dopo che il liquido aveva fermentato, sarebbe stato filtrato prima del consumo.

Fresatura

Nella birreria, diversi tipi di malto vengono frantumati insieme per spezzare i chicchi di grano al fine di estrarre zuccheri fermentabili, producendo un prodotto macinato chiamato grist.

Preparazione dell'acqua

La presenza di minerali è di fondamentale importanza per il sapore finale. Quando si producono birre, è meglio avere acqua con alti livelli di solfati, calcio e altri ioni. L'acqua dolce con bassi livelli è l'ideale per le lager alla pilsner.

Ammostamento

Il grist viene quindi trasferito in un mash tun, dove viene miscelato con acqua riscaldata. Il processo utilizza enzimi naturali nel malto per scomporre l'amido del malto in zuccheri.

Ebollizione

Il mash viene quindi pompato nel tunnel del lauter, dove un liquido dolce (noto come mosto) viene separato dalle bucce di grano. Il mosto viene portato a ebollizione controllata prima di aggiungere il luppolo.

Raffreddamento

Dopo l'ebollizione, il mosto viene trasferito in un mulinello dove vengono rimosse eventuali particelle di malto o luppolo per lasciare un liquido pronto per essere raffreddato e fermentato.

Fermentazione

Man mano che il fermentatore viene riempito, viene aggiunto il lievito. Il lievito consuma gli zuccheri nell'erba e produce alcol, aromi e anidride carbonica.

Maturazione

La birra fermentata viene trasferita nei serbatoi di maturazione dove la birra si deposita e tutti i sedimenti cadono sul fondo. Questo è anche il momento in cui si sviluppano i sapori e gli aromi accuratamente realizzati dal birrificio.

Filtraggio

La birra viene filtrata per rimuovere tutte le particelle solide. Il risultato è una birra cristallina, brillante e abbagliante.

Servendo

Temperatura, bicchieri, velocità e angolo di servizio variano a seconda della birra, ma sono tutti cruciali per un servizio perfetto. I grandi baristi sono orgogliosi della consegna del getto perfetto ogni volta.

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e migliorare la tua esperienza. Per i dettagli, consultare la nostra politica sulla privacy. Respingere